Rocco Carella

Rocco Carella

Biografia Autore

Nato nel 1973 nella periferia di Bari, nutre sin da bambino un profondo amore per la natura, per il mare, i boschi, gli alberi, che lo porterà poi a conseguire una laurea in Scienze Forestali, successivamente il titolo di dottore di ricerca in Studio e Progettazione del Paesaggio, e quindi a divenire l’oggetto della sua occupazione professionale. Ha realizzato svariati saggi, saggi brevi, capitoli in libri editi, e numerose pubblicazioni scientifiche inerenti i temi della conservazione della biodiversità e dei più importanti aspetti vegetazionali spontanei del territorio pugliese. E questo profondo amore per la natura e per la sua terra, in particolare per alcuni luoghi cari, come Bari, la sua città, il Gargano, la Murgia di Nord-Ovest, permeano i tre testi narrativi sinora pubblicati: Il limonio di Punta Rossa (Edizioni Creativa, 2016), La nostra spiaggia (Edizioni Creativa, 2016), Spalla di Murgia (Edizioni Creativa, 2017). Nell’aprile 2017 il suo racconto Un ricordo per tornare a vivere ha ricevuto la Menzione d’onore nell’ambito del IV Premio Letterario Nazionale Vitulivaria (Sezione C – Racconto breve inedito in lingua italiana a tema: La poesia è la memoria bagnata dalle lacrime. La musica è la memoria del mare.); un suo breve componimento Sull’Aurelia a testa in giù, ispirato ad un celebre brano di Pino Daniele, ha ricevuto il 2° Premio nella Sezione Prosa del Concorso Nazionale Letterario Il Rovo (VI edizione, Cagnano Varano, luglio 2017).